FREE TO BE UNIQUE e la storia delle collane perfette

Continuando nell’odissea della creazione della nuova collezione oggi vorrei parlarti di Free to be unique. Questa collana in particolare, riporta il motto di Conny’s Kreations, il primo.

Molti anni fa, quando ho iniziato ad usarlo, mi identificava come creatrice di prodotti diversi da quelli che si trovavano in giro. A quel tempo pensavo che non tutti fossero ancora pronti ad indossare le mie creazioni. Ci voleva un po’ di indipendenza mentale dalle tendenze della moda e dalle consuetudini sociali per farlo. Continua a leggere “FREE TO BE UNIQUE e la storia delle collane perfette”

Quanto sei Gnocca Inside?

Ti è mai capitato di scoprire una cosa su di te che non sapevi?

Non parlo di quando ti vedi in foto da dietro e scopri che sei diversa da come immaginavi, per carità magari scopri che hai un fondoschiena da paura e ti si alza l’autostima, il che è fantastico.

Parlo di quando inizi a fare una cosa che non hai mai fatto e scopri che ti viene abbastanza facile e ti diverti pure, e magari sei pure brava!

Tipo quando compri la libreria all’IKEA con difficoltà 5 DAN e tu invece in 20 minuti l’hai già sballata, montata e pure spolverata!

via GIPHY

Quel tipo di talento! Nascosto perchè mai usato.

Grazie a te e alle persone che mi seguono io ho scoperto che mi piace scrivere. Certo non un romanzo, ma con cose corte e senza senso, tipo questi post sul blog, mi diverto e pare che anche a te piacciano.

Pensa che alle medie avevo appena la sufficienza, forse ogni tanto arrivavo al sette. Comunque anche se non mi faceva fatica, sapevo usare correttamente grammatica e sintassi, e coniugavo i tempi verbali meglio di come faccio ora, solo che non splendevo per contenuti e stile.

O forse era semplicemente perchè avevo le mie due migliori amiche che erano bravissime. Quindi per prima cosa, le ho fatte fuori! Sono seppellite con delle Louboutin di cemento sul fondo del Tevere, e tanto nessuno lo pulirà mai, quindi sto tranquilla.

Ho iniziato con dei post descrittivi e man mano che passava il tempo mi sono sciolta. Poi un giorno è saltato fuori lui, IL POST, quello che fino ad ora è il più letto del mio blog, dove tutte hanno scritto entusiaste, dicendomi che mi capivano, che erano morte dalle risate, che pure loro erano così ecc…

via GIPHY

Perchè ho tirato fuori questo argomento? Perchè magari pure tu hai un talento piccino, dove magari non sei il top,  su cui non hai puntato la tua carriera, ma che ti viene bene, che ti piace, che ti rilassa. Che ne so, cucinare torte complicatissime, fare yoga con facilità, truccarti in 30 secondi e sembrare uscita da una rivista, cambiare l’olio alla macchina meglio del meccanico, riparare tutto quello che si rompe a casa perfettamente.

All’ultima riunione della Rete al Femminile avevo Pamela vicino che diceva che lei è una scheggia a fare le grandi pulizie, quelle grosse, dove sposti i mobili, pulisci i vetri, ribalti la casa e poi la rimetti a lucido, ma odia le pulizie quotidiane, passare la scopa, spolverare ecc… ovviamente l’ho già prenotata per la prossima primavera!!!!

via GIPHY

La mia amica Isabella invece legge tutto e conosce benissimo l’italiano! Hai presente quando compri un nuovo elettrodomestico e inizi a cincischiare per metterlo in funzione ma assolutamente non guardi le istruzioni? O quando entri in un sito e ti dicono LEGGI l’informative a poi acconsenti? E tu “Si vabbè” e fai click senza nemmeno aprirla? Lei no, lei legge tutte le istruzioni da cima a fondo, tutta la garanzia e tutto quello che è scritto fuori e dentro la scatola, tutte le informative e tutte le clausole più microscopiche.

Le ho chiesto di farmi da correttore di bozze, ovviamente!!!

Se fai una cosa simile, ti dico, sii orgogliosa e coltivala, non forzarla se non ne hai voglia, ma impegnati a non perderla, non buttarla via, potrebbe darti grandi soddisfazioni. Tienila in esercizio magari mettendola al servizio di amiche e parenti e chiedi a loro, se hanno un talento a loro volta che invece a te manca, di aiutarti come ho fatto io con le mie amiche.

Ricordati che hai qualcosa di speciale che hai solo tu e nessun altro sei unica e questo ti farà splendere più di mille gioielli, ma ricordati anche di festeggiare questi talenti, fatti un regalo, valorizza te stessa, mostra al mondo come brilli.

Insomma sii sempre consapevole di essere una GNOCCA INSIDE! Se nei prossimi giorni farai qualcosa come negli esempi che ti ho fatto sopra scrivi un post o fai una foto e usa l’hashtag #gnoccainside così tutte protremo vederti e potremo condividere il nostro essere GNOCCA INSIDE!!!!

 

 

 

Silenzio, parlo io!

Inizia con novembre il mese che nella mia ruota dell’anno è contraddistinto dalla parola Silenzio.

Forse non ci crederai, ma apprezzo molto il silenzio. Quello della mattina, quando il sole sorge e la natura si risveglia. Quello delle aule dove gli studenti concentrati scrivono. Quello di un artista o un artigiano che lavora. Quello di una camera dove dorme un bambino. Continua a leggere “Silenzio, parlo io!”

Sono brava, brava, brava!

Domanda a bruciapelo!

Quanto ti senti autentica?

Quanto sei brava nel tuo lavoro?

Quanto vali come mamma, moglie, amica, donna?

Che voto ti daresti?

Lo so iniziare un post con questa mitraglia di domande esistenziali è il modo migliore per farti fuggire a gambe levate, ma, tranquilla, non volevo farti un’interrogatorio, in realtà lo sto facendo all’universo.

All’universo femminile di cui mi sento di far parte ma da cui mi sento anche isolata, come se ognuna di noi fosse dentro una bolla. Un mare di bolle piene di esseri simili ma differenti l’una dall’altra come fiocchi di neve. Continua a leggere “Sono brava, brava, brava!”

Pulizia dell'immagine, andiamo in vacanza da noi stessi per ritrovare la nostra luce.

Avete presente quando qualcuno dice “Vorrei scappare in un’isola deserta”?

Capita anche a me,  come a tutti. Ci sono dei periodi, soprattutto quando si arriva alla fine di un periodo di intenso lavoro, o di intensi cambiamenti emotivi. Magari ci sono stati problemi in famiglia che hanno richiesto tutte le nostre energie e arriviamo letteralmente svuotati.

In questi casi il desiderio è soprattutto di staccare da tutto, rigenerarsi, fare spazio (si sempre lui!) e pulizia da tutte le scorie, fisiche ed emotive che il periodo che abbiamo affrontato ci ha lasciato.  Continua a leggere “Pulizia dell'immagine, andiamo in vacanza da noi stessi per ritrovare la nostra luce.”

Chi ha paura dei gioielli importanti?

A volte capita che alcuni gioielli ci sembrino troppo (non a me sicuramente!). Troppo grandi, troppo colorati, troppo appariscenti, insomma che attirino troppa attenzione su di noi!

Ovviamente questo mette alcune di noi in grande ansia perché normalmente vogliono tenere un basso profilo e non essere notate.

Però capita anche che tu veda un gioiello che è sicuramente “too much” ma che anche bellissimo, che ti fa innamorare e allora come fare? Continua a leggere “Chi ha paura dei gioielli importanti?”

Tu sei speciale… ma forse non lo sai!

Cari amici, prendete un bel respiro perché oggi si va sul personale!
Da quando ho iniziato a fare i miei gioielli il mio obiettivo è sempre stato quello di rendere felici le persone che li acquistavano. All’inizio andavo un po’ a tentoni, e nemmeno capivo a fondo questa mia “ambizione/pretesa/speranza” non so come definirla! Continua a leggere “Tu sei speciale… ma forse non lo sai!”