Kristal: gioielli unici, ecosostenibili, in vetro recuperato.

Il vetro è un bellissimo materiale, io adoro persino i vasetti dello yogurt e soffro quando li devo buttare, per questo vorrei si tornasse al vuoto a rendere, che ha molto più senso del riciclo.

Ma i miei gioielli Tiffany purtroppo non sono di quel tipo di vetro. Infatti contengono minerali al loro interno, che servono a colorarli e dare effetti particolari che non li rendono adatti alla campana della raccolta differenziata.

Usare il normale vetro d’uso comune, d’altronde, non è possibile perchè non è adatto a fare gioielli. In primis non è colorato e quindi mi limita un po’ nelle scelte di design, e poi è molto delicato.

Però ogni tanto mi capita di trovare dei vetri speciali buttati, e quando posso cerco sempre di recuperarli. Insomma se vedi una macchina che inchioda davanti ad una finestra abbandonata a bordo strada, sai chi è alla guida!

Continue reading “Kristal: gioielli unici, ecosostenibili, in vetro recuperato.”

Come rendere etici i tuoi gioielli in 7 mosse

Dopo i post delle scorse settimane tutti dedicati all’etica sotto vari punti di vista, voglio vedere con te come rendere i tuoi gioielli presenti e futuri più etici.

Parto dalla premessa che non sono un’integralista. Non sono una che abbraccia un’ideologia come fosse una fede, piena di dogmi, anzi, mi faccio sempre un sacco di domande. Giro la questione come uno che gioca a scacchi con se stesso e cerco di valutare sia i pro che i contro.

Il bianco e nero può esistere nella moda e in alcuni miei gioielli, ma nella vita esiste un arcobaleno di opzioni, variazioni e possibilità. Continue reading “Come rendere etici i tuoi gioielli in 7 mosse”

Cosa sono i gioielli etici?

Da anni si sente parlare di moda etica, ma molti altri settori si stanno interrogando su quanto le loro attività produttive, economiche e finanziare siano eticamente corrette, compreso il settore dei gioielli.

Ma cosa sono i gioielli etici? 

In realtà sicuramente tutti sappiamo più o meno quanto pietre e metalli preziosi nei secoli siano stati causa di guerre, tragedie e genocici atroci, ma ancora oggi alcuni di questi problemi persistono.

Alcune miniere di preziosi sono come delle banche che finanziano guerre nei paesi del sud del mondo, e non solo. Spesso queste cave o miniere non fanno solo questo, ma distruggono i territori dove si trovano a livello ecologico, con inquinamento e distruzione di fiumi, montagne e campi. In più spesso la popolazione viene sottomessa e resa schiava (anche bambini), per estrarre le materie prime.

Il tutto per portare all’occidente (noi) fiumi di preziosi. Continue reading “Cosa sono i gioielli etici?”

Sei pronta per il mio nuovo servizio per te e i tuoi gioielli?

Dopo lo scorso post in cui ti parlavo dell’inizio della mia passione per i bijoux, oggi continuo raccontandoti come è diventato il mio lavoro, e come ha dato il via al mio nuovo servizio per te e i tuoi gioielli. Ma prima dovremo soffermarci un attimo su cosa c’è stato nel mezzo.

Ci siamo fermati alle medie, in cui io iniziavo, come tutte le adolescenti, a truccarmi a scegliere da sola cosa mettere e a confrontarmi con gli altri. Diciamo che ne uscivo sempre male e ammaccata. Ma so benissimo che a quella età quasi nessuno si piace. Continue reading “Sei pronta per il mio nuovo servizio per te e i tuoi gioielli?”

Quali gioielli indossare quando stai in casa?

Molte di noi sono costrette a stare in casa ormai da settimane e scommetto che dopo i primi giorni di disciplina, in cui abbiamo cercato di mantenere una certa normalità ormai ci siamo lasciate andare.

Il fatto di non vedere le persone come al solito, di non incontrare le mamme a scuola o i colleghi a lavoro ha tolto significato all’essere in ordine.

Da una parte è una cosa carina, se ci pensi. Vuol dire che hai talmente rispetto degli altri che fai uno sforzo per cercare di apparire al meglio e mostrarti nel modo migliore.

Ma ora, mentre impastiamo o lavoriamo sedute in cucina sembra una cosa senza senso, ed io sono la prima promotrice dello stai comoda (anche prima della quarantena).

Ora però, dopo tanti giorni passati indossando abiti da casa (no il pigiama no!), senza uscire, se non per le cose indispensabili, ho desiderato di indossare qualcosa di allegro. Continue reading “Quali gioielli indossare quando stai in casa?”

“Anello da combattimento” e altre amenità che mi hanno detto.

Oggi ti voglio parlare di una cosa che mi accade continuamente, da anni, ogni volta che indosso un anello che mi piace, arriva qualcuno, e mi dice in maniera molto originale “Ma è un anello da combattimento!” oppure “Ma è un arma!” e così via.

Sempre, sempre, sempre! Nessuno che inventi qualcosa di più aulico come ” Il tuo anello sembra un edificio di Frank Lloyd Wright” o “Il Taj Mahal in confronto è un modellino!” o qualcosa di simile.

E qui mi viene in mente il bellissimo monologo del Cyrano de Bergerac sul naso (guarda il video qui sotto perchè Proietti è supremo!). Continue reading ““Anello da combattimento” e altre amenità che mi hanno detto.”

Esprimi te stessa usando i gioielli.

Quando mi capita di aiutare una cliente o un’amica a scegliere un gioiello spesso mi accorgo che in lei c’è una specie di “battaglia” in corso.

La battaglia è sulla scelta, sul decidere cosa prendere. Sembra facile giusto? In realtà quello che scegliamo comunica quello che siamo, quello che vogliamo dire e come vogliamo apparire. Per questo, quando facciamo un acquisto, soprattutto di qualcosa che tutti ci vedranno indosso, la scelta diventa così complicata. Continue reading “Esprimi te stessa usando i gioielli.”

Le clienti che ritornano da te.

Con le donne che acquistano da me ho un rapporto particolare; alcune sono amiche, che per prime hanno apprezzato le mie creazioni e forse più per supportarmi che per altro hanno acquistato la prima volta.

Altre invece le ho conosciute attraverso le mie creazioni ed i social quando hanno scelto qualcosa fatto da me. Magari la cosa finisce li e non ci sentiamo più, alcune però tornano…..più volte……ancora…..ed ancora. Continue reading “Le clienti che ritornano da te.”