ACCESSORI - Accessories Consulenza a domicilio fashion Gioiellodentro MAKE ME SHINE

Un gioiello ti deve dare gioia, se non lo fa a che gioiello è

Un gioiello ti deve dare gioia, se non lo fa a che gioiello è?” Parafrasando il grande Nino manfredi che diceva “Il caffè è un piacere, se non è buono che piacere è?” sono arrivata a queste perla di saggezza! Eh?!

Cercasi copywriter per migliorare questo concetto.

L’altro giorno mentre cambiavo le lenzuola al letto, mi è venuto in mente tutto un ragionamento da cui è scaturito questo assunto.

I gioielli sono preziosi mi dirai tu. In realtà siamo noi a dargli valore, di fatto sono solo metallo e pietre, particolarmente rari e belli se va bene. Facci caso, in tutti i film apocalittici i beni materiali che ora amiamo tanto non servono più a niente se non nella loro utilità pratica. Le cose che valgono sono i beni primari, acqua, cibo, fuoco per illuminare, proteggersi e scaldarsi. Vestiti, protezione (un rifugio, un’arma, una comunità).

Anche una valigetta piena di banconote fruscianti avrà il valore di un sacchetto di coriandoli.

Quindi i gioielli, per noi, hanno un valore legato all’esteriorità, all’apparenza.

Niente di male eh! Ma allora, tornando all’assunto iniziale, perchè indossare gioielli che non ci piacciono? E credimi c’è tantissima gente che lo fa.

Ci sono vari motivi:

  • Per essere accettati. Alcuni capi di abbigliamento, e anche accessori, contraddistinguono alcuni gruppi sociali (come delle tribù). Se vuoi farne parte, devi omologarti a quel gruppo. Questo mi ricorda i tempi del liceo, quando alcune compagne di classe avevano tutte lo stesso tipo di pantalone, di una marca e modello ben preciso, di alcuni colori prestabiliti, da abbinare con quello specifico modello di scarpe, di borsa e di camicia. Bastava una distrazione ed eri fuori.
  • Come status symbol. I gioielli in particolare, e il poterseli permettere, sono sempre stati simbolo di potere e richezza. A seconda di quelli che hai ti collochi nella scala sociale e in un gruppo ben preciso (vedi paragrafo sopra). via GIPHY
  • Per dovere (o senso di colpa). Te li regalano e che fai non te li metti? La catena d’oro della comunione, regalata dalla madrina. L’anello antico regalato dalla suocera al matrimonio. Il braccialetto firmato con i charms, ricevuto dalle colleghe. La collana improbabile scelta da tuo marito (caro lui, non ti regala mai niente e quella volta che lo fa toppa alla grande!!!). Regali ricevuti, da persone vicine che si offenderebbero se non li usassi, che controllano, ogni volta che ti vedono, se li stai indossando, che ti chiedono mille volte se ce l’hai ancora, se lo metti, che cosa ti hanno detto gli altri. E tu ti senti in colpa e quel regalo diventa un macigno legato al collo.
Mi spiace dirtelo, non sono buoni motivi per indossare un gioiello, vista la sua inutilità funzionale e il suo valore relativo.

Io giro molto sui social, per mercati di artigianato, raramente mi avvicino alle gioiellerie. Anche se apprezzo la bravura degli artigiani, il design, la manifattura, la tecnica produttiva, raramente trovo quel gioiello che mi fa dire “TI VOGLIO!”

Quando capita è come un colpo di fulmine, ci giri e rigiri intorno, lo spii per vedere che fa. Apri continuamente il cellulare per guardarlo. Proprio come un innamoramento, stai sempre li, preoccupata che qualcuno lo accalappi prima di te. Lo valuti per capire se ti merita, ovviamente!!!! Ragioni su come stareste insieme.

Piacerebbe alle amiche e a tua madre? Ma poi alla fine, chissene, deve piacere a te.

via GIPHY

Per me è così, giuro. Un colpo di fulmine. A quel punto, ogni ragionamento su soldi eccc.. svanisce e faccio di tutto per comprarlo.

Ora tu mi dirai, ma se per te è come un colpo di fulmine, una volta che hai trovato il gioiello giusto, ti fermi e non ne compri più!

Tesssoovvvooooo!!! Il mare è pieno di pesci, e poi mica metti sempre le stesse scarpe per andare ovunque. Ogni occasione richiede l’accessorio adatto e quindi, ovviamente, per ogni “Conny” c’è un gioiello diverso e adatto.

Invece capita, dopo tanti anni di rapporto sereno e felice che tu, o lui, o entrambi, cambiate e che l’amore svanisca. Subentra la routine, il vedersi ogni giorno, tu evolvi, lui splende un po’ meno (per questo vai al mio post su come tenere i gioielli sempre splendenti) e ti sembra che non stiate più bene insieme come un tempo.

  • C’è chi fa terapia di coppia e si riscopre ancora innamorato, per i gioielli c’è la mia consulenza SPLENDORE A DOMICILIO che fa proprio questo (e tanto altro!).
  • C’è chi accumula compulsivamente altri gioielli, senza approfondire cosa non va e rimanendo sempre insoddisfatto.
  • Ci sono quelle che si danno al nubilato, non indossano più gioielli, adducendo motivi come “Ormai non ho più l’età” o “Non riesco più a portarli, mi danno fastidio” e le ” Voglio sentirmi libera di muovermi”.
Per carità tutte ragioni più che lecite, ma ragazza, io ho venduto un ciondolo gigante ad una donna sempre in tuta, che indossava solo la fede e un anello della nonna (per altro molto bello) per ragioni affettive.

E sapete come? Un mio amico gli ha fatto una foto in fiera (non lo avevo ancora nemmeno fotografato io) e l’ha postata sui suoi social, dopo meno di un’ora lei è venuta allo stand perchè lo voleva assolutamente.

Se non è un colpo di fulmine questo!

Quindi come vedi, indossare il gioiello giusto, non è solo questione di moda, di stile o di status symbol. I gioielli ci rappresentano, nella misura che tirano fuori da noi delle emozioni.

Quelle emozioni ci fanno splendere, se sono positive.

A quel punto non importa quando sarà prezioso il gioiello che indossi, perchè la cosa più meravigliosa da guardare sarai tu.

Io ho avuto la fortuna di assistere spesso a questi colpi di fulmine, e di esserne vittima io stessa. L’effetto è sempre travolgente ed evidente, all’istante e secondo me ne vale sempre la pena.

Può capitare che alla lunga la passione iniziale svanisca, ma non importa se mentre l’hai vissuta sei stata bene e hai brillato di gioia.

Per questo spingo tanto sul trovare il proprio gioiello, sul non accontentarsi per i motivi che ti ho descritto all’inizio. Guarda, vale la pena di stare senza, piuttosto che indossare qualcosa che non ci da gioia.

Raccontami nei commenti quali gioielli ti hanno fatto innamorare e se poi li hai comprati, voglio sapere tutto, anche come è finita. 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *