Colore fashion

Il disagio di indossare i colori. Come siamo condizionati dall’ambiente.

Torno a parlare di colore, e sul disagio di indossare i colori, perchè dietro a quelli che noi riteniamo i nostri gusti personali si nasconde spesso un giudizio da parte dell’ambiente in cui viviamo.

Ricordo una mia prozia, dopo la morte del marito era molto preoccupata del lutto. Nei primi mesi tutto bene diciamo. Indossava il lutto completo, nero dalla testa ai piedi. Facile! Viveva in un paesino dove si doveva fare così, o tutti avrebbero pensato che non fosse triste per la morte del marito.

I problemi iniziarono a sorgere col passare del tempo, dopo quanto tempo doveva passare al mezzo lutto? Dopo un anno poteva indossare il blu ed il marrore scuro? Per quanto tempo li doveva tenere prima di inserire colori non considerati adatti e rispettosi?

Ok mia zia era anziana, viveva in un ambiente dalla mentalità molto ristretta e teneva troppo al giudizio dell’ambiente che la circondava. Del resto li ci doveva vivere, fosse stata in città magari sarebbe stato più semplice chissà.

Questo per portarti un esempio di come siamo condizionati dall’ambiente circostante, ed ovviamente finchè ci sei immerso fino alla cima dei capelli non vedi e non senti altro.

Ti sarà sicuramente capitato di andare in vacanza e comprare qualcosa del luogo dove ti trovavi. Mentre eri li avevi trovato il tuo acquisto fantastico, perfetto, ti sentivi a tuo agio, anzi ti sentivi parte della popolazione locale, poi arrivata a casa puff…..è finito in fondo all’armadio e ogni volta che hai provato a metterlo ti sei sentita a disagio.

Ma perchè?

In Italia e in occidente in generale il colore viene considerato poco serio. Se entri in un negozio per bambini trovi colori vivaci in ogni stagione ma in quelli per adulti è tutta un’altra storia. Se sei un uomo poi….

Soprattutto nella cultura occidentale ed industrializzata c’è una specifica palette di colori per ogni professione, più è considerata seria, autorevole ed importante, più la palette si restringe e i colori diventano scuri.

Quindi a meno che tu non sia un operaio sull’autostrada, se ti vesti di arancione, sei un pagliaccio!

via GIPHY

In linea generale quindi le persone che usano colori vivaci sul posto di lavoro, sono viste come svitate, inattendibili, poco serie, poco produttive. Ci sono ovviamente poi le eccezioni, dove aziende scelgono colori istituzionali e tutti li indossano sotto forma di divisa. Ad esempio se ti dico Giallo e Blu chi ti viene in mente?

via GIPHY

Questo era per farti capire quanto siamo condizionate dalla società in cui viviamo, tanto da scegliere persino le cose che indossiamo non in base ai nostri gusti ma in base al condizionamento che abbiamo.

Ti faccio una domanda, rispondi prima di proseguire la lettura.

Quel’è il tuo colore preferito?

via GIPHY

Bene, se hai risposto alla domanda, ora dimmi, lo indossi quel colore?

Hai magliette, abiti o accessori di quel colore? Se la risposta è no, ti chiedo, perchè?

Se la risposta è “Solo in piccoli dettagli o negli accessori”, come mai non indossi il tuo colore preferito? Non hai un capo di abbigliamento di quel colore? Se ne hai pochi, o che hanno solo dei dettagli, chiediti perchè.

In fondo è il tuo colore preferito, dovrebbe farti piacere indossarlo, eppure…..

Non ho una risposta a tutte queste domande, ma ti chiedo di rifletterci. Soprattutto, rifletti su quello che più interessa a te, cioè il tuo rapporto col colore.

Ti ci senti a tuo agio o no. Quali sono i colori che indossi più spesso e perchè? Ci sono condizionamenti esterni? Ad esempio una commessa che ti ha detto che l’arancione è il tuo colore e da quel giorno porti solo quello. Oppure indossi sempre gli stessi colori per abitudine o pigrizia?

E soprattutto, ma davvero il nero sta bene su tutto?

Per ora chiudo qui il discorso perchè ci torneremo, ma mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi, se ti senti condizionata, se nel tempo le cose per te sono cambiate, e soprattutto se ti importa dei colori che indossi o la cosa non ti interessa.

Facciamo un ultimo piccolo test, vai nel mio shop, ci sono tanti colori, scegli quello che preferisci senza pensarci molto, e poi scrivimi nei commenti cosa hai scelto. 

Io aspetto qui!

via GIPHY

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *