Senza categoria

Settembre di gratitudine e di progetti.

Settembre, dopo un mese di silenzio torno a scrivere sul blog e sono piena di gratitudine e di progetti da proporti, ma ammetto che fatico a riprendere il ritmo. In primis perchè vorrei cambiare la mia routine quotidiana, in modo da far prevalere un lavoro di qualità piuttosto che di quantità, poi perchè fatico a focalizzare su cosa concentrare le energie.

Questo succede perchè sono arrivata alla fine di luglio abbastanza stanca visto tutto quello che ho fatto dallo scorso settembre. Mentre ci sei dentro non te ne rendi conto ma quando ti fermi e provi a tirare le somme lo vedi eccome.

  1. lo scorso settembre ho aperto questo sito
  2. il primo ottobre 2018 mandavo la prima newsletter
  3. tra ottobre e novembre ho lanciato la collezione che mi ha dato grandi soddisfazioni
  4. nella newsletter di gennario ho regalato lo scaricabile COLLANINA A CHI agli iscritti
  5. a marzo ho lanciato il mio nuovo servizio SPLENDORE A DOMICILIO
  6. a giugno finalmente dopo oltre un anno uscivano le mie COLLANE PARLANTI

Dopo tutto questo la prima settimana di ferie non riuscivo proprio a staccare, continuavo a guardare il cellulare a pensare “che carina questa cosa la devo condividere sulle storie“, devo incollare l’ultima collana, devo attaccare l’anellino, devo spedire l’ultimo pacchetto. Insomma mi sono OBBLIGATA a non fare niente di tutto ciò.

All’inizio sostituivo.

Sostituivo il fare una cosa con il farne un’altra (nelle foto sopra c’è una selezione della prima settimana in cui non dovevo fare niente), scommetto che succede anche a te. Poi piano piano ho rallentato, ho iniziato a non fare nulla, a pascolare per il paese dove mi trovavo, senza meta, godendomi il respiro, le variazioni di luce e ringraziando per questo lusso.

Forse ora avrai capito chee il tema del mese di settembre è la GRATITUDINE. So che ti sembra ci sia poco da ringraziare di questi tempi, ma credimi, se hai un computer o un cellulare in mano e hai tempo di leggere questo post sei una privilegiata.

Io almeno mi considero tale, ho risorse economiche ed energetiche che mi consentono di farlo. Ho la libertà di farlo, senza che nessuno mi controlli, ho il tempo di farlo, ho la salute e ho la tranquillità.

Questi per me sono lussi.

Spesso do per scontato tutte queste cose, ma pensando che potrei perdere uno di questi privilegi, che ho ottenuto così, senza motivo, senza aver fatto nulla di speciale per averli, mi sento grata.

Quindi ricomincio questo settembre, cercando di portarmi dietro ancora un po’ di aria vacanziera e se sei in partenza ti auguro buone vacanze, goditela più che puoi, senza vergogna e senza sensi di colpa.

In vacanza ho cercato di godere di ogni piccola cosa e di cercare la bellezza ovunque. Ho sorriso sempre a tutti e tutti incredibilmente ricambiavano. Inoltre ho fatto solo complimenti e ho cercato di dire solo cose positive e belle e sono stata ripagata con gentilezza e bellezza.

Un’altra cosa che ho fatto è stata provare cose nuove, tipo il pomeriggio ho assaggiato nuovi tipi di gelato e la sera cockatil che non avevo mai assaggiato. Ho ovviamente visitato qualche posto nuovo e fatto cose insolite, come portare un materasso matrimoniale sul tetto della mia pandina (poi l’ho dovuto rifare altre due volte, ma questa è un’altra storia!!!).

Ho trovato bellezza nelle trame nascoste del paese, nel silenzio delle montagne, nell’ossigeno che il mio corpo incamerava, nei piccoli ragni che si infilavano in casa, nei dolci fatti con mia zia, nella fatica fatta per vedere una cascata di 200 metri in mezzo al bosco e per arrivare in cima al paese e vedere la Luna da un telescopio la notte di San Lorenzo.

Come si può non essere grati di tutto questo?

Io ieri ho mangiato un ghiacciolo alla menta! Grazie Universo, era fantastico con il caldo che faceva.

Sto tenendo i miei nipoti, sono il loro centro estivo, è una gran fatica, ma sono così carini e se penso che tra poche settimane non li vedrò più così spesso sono così grata di ogni bacio che gli rubo e di ogni coccola che ci facciamo.

Se avessi un barattolo della Felicità ora sarebbe pieno di tante piccole cose, ma vuoi mettere una giornata con un solo evento eccezionale rispetto a molte piene di tanti bei momenti!

Quindi sto cercando anche di organizzarmi, in modo da ritagliarmi nel corso dell’anno delle pause, dei momenti per  ricaricarmi, in modo da non arrivare nuovamente stremata.

In realtà di idee e progetti per il futuro ne ho tanti e anche belli impegnativi, per questo devo programmare bene come muovermi per non fare il passo più lungo della gamba.

via GIPHY

Per questo anche sui social sono poco presente, sto programmando, ponderando e voglio sfoltire. Si voglio togliere le cose che non ti interessano e mi fanno perdere tempo per darti contenuti succosi e che ti siano utili.

Ovviamente voglio rendere le mie creazioni sempre più belle per te, ma non voglio nemmeno mettere troppa carne sul fuoco perchè ho delle idee pazzesche e vorrei realizzarle tutte anche se non si può.

Quindi ricapitolando, ci sono, sono tornata, ma vado con calma. Se vuoi avere aggiornamenti e notizie riservate iscriviti alla mia newsletter in cui ti offro anche tante risorse gratuite tra cui lo scaricabile per il barattolo della Felicità, e sconti sui miei prodotti.  

 

 

 

 

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *