Bigiotteria - Costume jewelry Bracciali - Bracelets Ciondoli - Pendants Collane - Necklaces Gioiellodentro Orecchini - Earrings TUTORIAL

7 idee smart per distruggere i tuoi gioielli

Questo è un post molto importante, perchè finalmente smetterò di farti la predica su come tenere sempre belli e splendenti i tuoi gioielli. Non voglio più propinarti divieti, essere negativa, ma propositiva. Basta negarti le cosa, falle, vai e sii felice con i tuoi gioielli…..finchè durano almeno.

In questo post ti spiegherò tutte quelle cose che puoi fare per rendere i tuoi gioielli più opachi, sporchi, ossidati. Come rivinare le pietre, ma anche i metalli e le placcature e varie finiture. Come impregnarli in alcuni casi, della tua essenza naturale, e renderli davvero tuoi.

Perchè i gioielli vanno vissuti!

Ecco cosa fare ad un gioiello per farlo secco:

  1. Indossali quando fai sport. E’ un ottimo modo per renderli opachi e farli ossidare velocemente, infatti il sudore li ricoprirà e farà appiccicare perfettamente il grasso della pelle, le cellule morte e tutto quello che espellerai attraverso il sudore. Se poi fai sport all’aperto sarà ancora meglio perchè il sudore farà si che smog, polvere, terra e quant’altro si attacchino per sempre. Così conserverai per sempre indosso un ricordo della tua attività sportiva. Se i gioielli sono in pelle o tessuto inoltre il sudore impregnerà il tutto con l’aggiunta della tua fragranza naturale. Hop, hop, hop!!! Ovviamente gli sport di contatto, o con movimenti bruschi o ampi faciliteranno anche la possibilità di agganciarsi e strapparsi del gioiello, con possibili e auspicabili escoriazioni della pelle, perchè rinunciarci?
  2. Non toglierli quando dormi. Se non sei una sportiva, c’è un processo analogo ma molto più rilassante. Infatti indossando il tuo gioiello preferito durante la notte sortirai risultati simili  a quelli che hai quando ci fai sport, perchè anche mentre dormi, sudi e ti muovi, quindi come ti ho spiegato prima potrai avvolgere della tua essenza vitale il tuo gioiello. In più il tenerlo in una posizione non controllata, favorirà agganciamenti, attorcigliamenti e strappi che al mattino ti sorprenderanno! Spero per te, piacevolmente. Vuoi mettere la gioia del tuo braccialetto preferito in pezzi? Ma sicuramente uno dei risultati migliori si ottengono con collane e orecchini. Le prime ti si avvolgeranno affettuosamente intorno al collo, e se non avrai la fortuna di strangolarti, potrai sempre sperare in qualche nodo alla collana o con i capelli, al tuo risveglio. I secondi bloccheranno la traspirazione del foro nel lobo e ti garantiranno una bellissima suppurazione di liquido, oltre a rotture del gioiello, del lobo o di entrambi. Che spettacolo.
  3.  Indossali in piscina. Se la cuffietta coi fiorellini non ti basta per esaltare il tuo look in piscina, sicuramente indossare un gioiello ti renderà super cool, ma ancora di più ne gioverà il suo stato. Abbiamo già parlato di come i movimenti fatti mentre si fa sport siano ottimi per rompere accidentalmente un gioiello, soprattutto collana e bracciale, ma vuoi mettere il cloro? Infatti il cloro ha un potere corrosivo che aiuterà a rovinare prima del tempo il materiale di cui sono fatti i tuoi gioielli, magari solo superficialmente, ma l’indispensabile a togliere qualsiasi patina di brillantezza. Hai presente il costume che dopo un po’ di mesi diventa quasi trasparente? Ecco immaginati sui tuoi gioielli. Ovviamente l’effetto dipende dal tipo di materiale, ma credimi il risultato è garantito. C’è anche la possibilità di perderli mentre nuoti  e purtroppo non potrai vedere l’effetto finale, ma pazienza!

    via GIPHY

  4.  Vacci al mare. Che bello il mare lo adoro, ed è un posto ottimo in cui indossare i gioielli se vuoi rovinarli. Li farà secchi credimi! Ci sono varie opzioni, intanto il sudore, che come ti ho priegato prima creerà una patina con il grasso delle cellule morte della pelle, aggiungici la crema solare et voilà, che bella pappetta! Ma ricordati che al mare c’è …il mare, bello ampio azzurro e pieno di salsedine. Non sono uno scienziato ma credo che sia una tacca sotto il cloro della piscina, col vantaggio che non puzza altrettanto. Ma non finiscono qui i vantaggi per chi vuole rovinare il proprio gioiello. Infatti perchè limitarsi a così poco! Lo sai che la spiaggia è una risucchiatrice di gioielli? Anelli soprattutto, eh! Chissà quante fedi giacciono sotto le spiagge italiane, che cosa romantica. Non trascurare inoltre gli effetti che un gioiello ha sulla tua pelle in queste condizioni, oltre ai segni bianchi dell’abbronzatura, puoi sperare in reazioni causate dal calore, il sole e il metallo del gioiello.
  5. Lavoraci duro. Lavori alla catena di montaggio o fai altri lavori molto fisici? Sei quasi un atleta dello scarico e carico di merci? Ti infili sotto macchinari e usi attrezzi pazzeschi pieni di ingranaggi colanti grasso? Bene se indosserai i tuoi gioielli mentre lavori, non solo ti garantisco che li rovinerai in modi che nemmeno puoi immaginare, tra incastri e strappi, o graffi e storcimenti vari (eh il grasso dei macchinari, che effetto super speciale) ma posso darti una buona probabilità di riportare anche ferite e addirittura amputazioni non indifferenti. Ma questo è un bonus!
  6. Trucco e parrucco! Come usi trucco e prodotti su di te perchè non farlo anche sui tuoi gioielli? Ovviamente il risutato sarà diverso, mentre su di te esalteranno la tua bellezza, sui tuoi gioielli piano piano si formerà una patina formata da creme, cosmetici e profumo! Mi raccomando prima metti il gioeillo poi truccati e metti il profumo alla fine, per ottenere il risultato migliore.
  7. Usali in cucina. Ovviamente non come ingredienti, ma la cucina è una grande fonte di ispirazione. Intanto mettili mentre prepari impasti vari o giri sughi sobbollenti da cui schizzano bolle e arriva vapore. Tranquilla il vapore sarà impregnato del grasso dei cibi e non sgrasserà via nulla. Se hai la possibilità di accedere a sostanze corrosive come acidi, sgrassanti, anticalcare, sturalavandini, (persino il succo d’arancia macchia il marmo quindi potrebbe rovinare perfettamente la pietra di un tuo gioiello) ecc…. mi raccomando non toglierti i gioielli, ma magari i guanti mettili!!! Poi ti consiglio un metodo di una mia amica (giuro esiste inizia per G.), soprattutto per gli anelli, è quello di farci tutto, perfino lavarci i piatti o il pavimento. Ti assicuro che mi riporta i gioielli a pezzi, letteralmente.

Questi sono i miei consigli standard. Nella mie esperienza ho imparato che le persone riescono sempre a trovare nuovi modi per ditruggere i loro gioielli, tipo tirare quando si agganciano da qualche parte, e quindi ti invito a trovarne uno anche tu, o a raccontarmi, se ti è capitato o hai fatto qualcosa che ha rovinato un tuo gioiello, nei commenti. 

Ultima chicca! Nella preistoria, quando esistevano i termometri con il mercurio, una mia amica mentre misurava la febbre al fidanzato ruppe il termometro. Aveva un braccialetto indosso su cui schizzarono alcune gocce di mercurio. Il braccialetto si sciolse dove venne a contatto con quelle gocce. 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *