ACCESSORI - Accessories Bigiotteria - Costume jewelry TUTORIAL

Come essere la regina dei tuoi gioielli e sbocciare!

Tornando al discorso iniziato il mese scorso su come sfruttare al meglio i nostri gioielli, dopo aver fatto un breve escursus sui colori, possiamo davvero prendere mano al nostro portagioie e vedere come renderlo organizzato e utilizzabile. Questo ci permetterà di cambiare davvero il nostro approccio ai nostri outfit, all’uso dei vari capi di abbigliamento, dei gioielli, degli accessori e di sbocciare (parola del mese ragazze!!!!).

Intanto dividiamo i gioielli per tipo: collane, anelli, orecchini, bracciali ecc….
E’ fondamentale tenere in ordine i vostri gioielli, trovate il vostro metodo ma deve necessariamente adempiere a tre funzioni imprescindibili:

    1. dividere i gioielli tra di loro almeno per tipologia. Significa che le collane hanno un loro posto e gli anelli un’altro e che le prime non sono un grumo irriconoscibile e indistricabile, ma sono separate e distinguibili l’una dall’altra. Idem per tutti gli altri gioielli.
    2. tenere i gioielli in ordine e puliti. Quindi, a meno che non siate dedite alla pulizia quotidiana o settimanale delle vostre gioie, preservatele dalla polvere e da tutto quello che può danneggiarle, sole, umiditià, polvere ecc…Io ho creato un portagioie chiuso, che apro quando mi serve.
    3. avere i gioielli a portata di mano, pronti all’uso. Create un sistema di facile utilizzo, infatti, se per prendere un gioiello dovetet aprire il cassetto, cercare sotto la maglia, dentro un’ulteriore scatola, dentro la custodia…. beh! al mattino di sicuro non avrete voglia di fare tutta questa trafila. Io li tenevo dentro le loro scatoline a loro volta dentro dei cassettini, ogni volta che ne cercavo uno, se non ricordavo la scatolina esatta, dovevo aprirle tutte, ci mettevo una vita. Troppo complicato dai!

Questo è il mio portagioie appeso al muro fatto con una cassetta di vini riciclata.

Vi ho trovato un fantastico tutorial Paint Your Life per l’edizione ragazzi, quindi facilissimo! Vi suggerisco di mettere tra le due parti delle cerniere e di farle richiudere l’una sull’altra e di appenderlo alla parete.
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=ljdbUjykwnM?rel=0]

Bene! Ora che li avete divisi, ripulite quelli che ne hanno bisogno e sistemateli. Se hanno gancetti danneggiati o pezzi mancanti aggiustateli e buttate o regalate tutto quello che non volete tenere.

 

Perfetto! Ora che abbiamo il nostro “guardaroba dei gioielli” se volete potete suddividerli ulteriormente. Io per quanto possibile alcuni li ho divisi per colore. Così se mi vesto di azzurro, trovo facilmente i colori da abbinare già tutti insieme.
Se voglio fare un tono su tono, andrò nella sezione azzurro e blu, se voglio un contrasto punterò ad un giallo arancio.
Facile no?

 

Ma il mio super trucchetto che uso molto spesso è un altro. Se mi capita di comprare un nuovo gioiello e voglio metterlo al più presto, non aspetto di avere un outfit adatto, ma me lo creo!
Parto dal gioiello e tiro fuori dall’armadio tutto quello che potrei abbinarci. Questo lo faccio sia in inverno con i maglioni che in estate con le magliette e i vestitini.

Anteprima della Capsule Collection per l’estate!

Se faccio si che il focus del mio outfit sia il gioiello otterrò due risultati, primo, il gioiello lo dovrò necessariamente mettere, secondo, l’outifit sarà sicuramente studiato e perfettamente abbinato, fosse anche una semplice maglietta bianca.
Il risultato finale di solito è che tutti notano il gioiello e anche i capi che hai abbinato, ma a parte questo, ti sentirai molto figa, e questo è fondamentale se vuoi splendere!

E ora dimmi, come è la situazione dei tuoi gioielli? Ti va di mandarmi una foto del prima e dopo? Puoi spedirmela o postarmela sui miei social taggandomi, la aspetto, sono curiosissima!

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *